Cerca nel blog

martedì 25 gennaio 2011

Antiquariato in Europa: Londra, Bruxelles, Cannes, Dublino, Praga


Fare shopping d’antiquariato è come fare un tuffo nel passato, immersi in oggetti di epoche più o meno lontane, da mobili e arredi a stampe, dipinti, ceramiche, cristalli, ma anche libri, dischi e giocattoli. Questa passione ha contagiato tutta l’Europa e quasi tutte le sue principali città ospitano negozi e mercatini per gli appassionati di antiquariato.

Londra

Un tour di shopping d’antiquariato a Londra non può che cominciare da Portobello, il mercato più antico della città nato nel 1880. Tutti i sabati, tra le ricche bancarelle di Notting Hill Gate e Ladbroke Grove gli esperti di antiquariato potranno trovare di tutto, dall’argenteria all’oggettistica. A Camden Passage, invece, vi aspetta il mercatino d’antiquariato più pittoresco di Londra. Non si tratta infatti della classica distesa di bancarelle, ma di un’intera strada Islington High Street con negozi di antiquari su cui si immettono piccole stradine secondarie, ricche a loro volta di negozietti, per un totale di circa 100 espositori, specializzati in antiquariato di qualità, gioielleria e collezionismo. Troverete tanti tipi di hotel a Londra dove sistemarvi al centro dei vostri quartieri preferiti.

Bruxelles

Bruxelles vanta un vero e proprio quartiere dell’antiquariato, Sablon, dove tra eleganti edifici e botteghe del cioccolato si irradiano piccole stradine con un’infinità di negozi d’antiquariato, dove trovare pezzi rari e oggetti da collezione. Per gli appassionati del genere è imperdibile il mercato dell’antiquariato di Place du Grand, che si tiene ogni fine settimana ed offre ai suoi visitatori una ricca varietà di stampe, quadri, libri, argenteria, cristalli e tanto altro ancora. Quando in viaggio Vi aspettano tante tipologie di hotel a Bruxelles che non vi deluderanno.

Cannes

Il Palazzo del festival di Cannes, non è solo il tempio del cinema, ma ospita anche una delle fiere dell’antiquariato più prestigiose della Francia, organizzata solitamente a metà luglio e a fine dicembre. Gli oggetti esposti sono di eccellente qualità e risalgono al XVIII e XIX secolo. Un’altra tappa imperdibile dello shopping d’antiquariato a Cannes è il rinomato negozio Hubert Herpin, situato a 20 rue Macé, che ospita una vasta selezione di statue in marmo, intarsi e mobili del XVIII e XIX secolo. Per riposare un poco dopo una giornata intensa di shopping in riviera regalatevi una bella camera in un hotel a Cannes con la vista sul mare.

Dublino

Dublino vanta un vero paradiso per i cacciatori di tesori: il frequentatissimo Mother Redcap's Market, sulla Back Lane, con circa 100 espositori che formano una sorta di cittadina dell’antiquariato dove è possibile trovare ogni genere di articolo senza spendere una fortuna. Nella stessa zona è situato il Powerscout Centre, un edificio georgiano del XVIII secolo, che ospita una meravigliosa galleria d’arte, una tappa immancabile per i collezionisti d’antiquariato in visita dove troverete anche un hotel a Dublino con tutti i comfort.

Praga

I negozi d’antiquariato popolano ogni angolo di Praga, ma la più alta concentrazione si registra nel centro storico della città, dove gli appassionati di antiquariato troveranno di tutto: dalle porcellane ai dipinti, dai mobili alla gioielleria. Troverete gli hotel a Praga sono molto ospitali e uno dei negozi d’antiquariato più famosi della capitale è Alma Mahler Antique, specializzato in cristallo di Boemia, porcellana e mobili antichi, anche se l’oggetto più ammirato sembra essere un piccolo teatrino completo di quattro marionette, che aspetta solo che lo spettacolo abbia inizio. Il Cinolter, invece, dispone di una splendida selezione di orologi antichi, mentre all’Art Deco gli appassionati del genere troveranno un’interessante collezione di gioielli ed abiti vintage, oltre agli oggetti più disparati degli anni ’20 e ’30.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI