Cerca nel blog

martedì 28 settembre 2010

Vacanze?Hotel o Bed&Breakfast?

Il settore del turismo è in costante evoluzione, non solo per il progressivo ampliarsi delle mete e delle offerte, ma anche per le nuove tipologie di vacanze che, soprattutto negli ultimi anni, si sono diffuse tanto tra i vacanzieri più giovani quanto tra quelli più maturi.
Un tempo in vacanza ci si recava solo d'estate e il "soggiorno" prevalentemente prescelto era quello della casa in affitto o al massimo dell'hotel. Scelte, queste, che derivavano tanto da abitudini e convenzioni, quanto da disponibilità economiche, visto che un tempo gli hotel erano, ad esempio, considerati "di lusso".
Oggi invece le abitudini dei turisti si sono modificate non solo perchè si viaggia in tutti i periodi dell'anno, anche solo per un week-end, ma anche perchè le strutture ricettive hanno assunto nuove "fisionomie" e sono, soprattutto, diventate alla portata di tutti. Così se per gli hotel oggi esistono, oltre a quelli a 4 stelle e alle pensioni, anche sistemazioni di qualità ma a costi contenuti, hanno cominciato a proliferare anche nuove forme di alloggio come i residence e soprattutto i B&B che nel nostro paese hanno conosciuto un'ampia diffusione e un grande successo.
Non a caso proprio i B&B sono un fenomeno in continua crescita non solo in Italia ma anche in altri paesi come la Germania, la Francia e chiaramente la Gran Bretagna, dove i B&B sono nati.
Inizialmente pensati come sistemazione per i turisti più giovani e capaci quindi di "arrangiarsi", oggi i B&B sono diventati di moda anche tra turisti adulti che spesso li preferiscono agli hotel per la familiarità che li caratterizza e per la possibilità di poter usufruire di servizi personalizzati.
Un successo in continua ascesa, quello dei B&B, oggi tra le alternative più gettonate dai turisti di tutto il mondo.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI