Cerca nel blog

lunedì 27 settembre 2010

Relax e Libertà

L’originale scelta di girovagare alla guida di un camper si allontana dal convenzionale viaggio organizzato. Si evitano le guide turistiche che corrono da un monumento all’altro (“alla vostra destra trovate..”, “alla vostra sinistra potete ammirare..”), le mete più in e, per questo, troppo affollate e poco economiche. L’entusiasmo di approdare in località “fuori catalogo”, immergersi in paesaggi affascinanti e puri, dove poter assaporare uno stile di vita naturalista ed eco-responsabile, convince anche i più scettici che al pensiero delle difficoltà di confrontarsi con l’ambiente all’aria aperta senza le comodità alberghiere storcono il naso.
La vacanza in camper è una tappa di ogni viaggiatore che si riappropria della sua essenza avventuriera ma che non vuole, visti i tempi moderni, abbandonare totalmente le abitudini casalinghe. Il veicolo ricreativo, indipendentemente dalle tipologie presenti sul mercato (tutti i gusti e tutte le tasche sono soddisfatti: autocaravan, motorhome, mansardati, semi-integrali o camper puri), oltre che essere residenza di soggiorno vacanziero (e in certi casi addirittura fissa dimora) è un modello comportamentale sociale. Nella sua qualità di casa viaggiante garantisce una libertà di movimento e di adattamento che nessun altro mezzo offre. Che si tratti di un usato o di un camper nuovo fiammante, esso si trasforma in qualunque momento in ristorante o in pensione, a due passi dal mare, in pieno deserto o in montagna: ovunque la voglia di scoperta e il senso civico conducono. I luoghi deputati all'accoglienza come campeggi, aree attrezzate, parcheggi, agriturismi, sono fondamentali per la sosta o il pernottamento.
Il turismo itinerante è espressione di libertà di vivere e non solo vedere i luoghi visitati. La mobilità gitana dei camper stimola la conoscenza di situazioni naturali e di confronto con l’ambiente circostante nel quale ognuno può trovare le sue personali motivazioni. L’en plein air è una costante del settore turistico. Una realtà alla quale molti Comuni italiani fanno affidamento sempre in maggioranza: in questi ultimi anni, infatti, sono nate centinaia di aree attrezzate all’approdo dei veicoli ricreazionali. In crescita sono i percorsi studiati e organizzati per incontrare le bellezze naturali, dei parchi, delle aree protette. Si consolida la connessione tra turismo e campagna della quale il camper è l'interprete primario e anche le città d'arte considerano, oramai, questo mezzo e il suo equipaggiamento come interlocutori preferenziali perché adatti a ogni stagione dell’anno.
Il camper, fedele compagno di viaggio, ci guida verso una forma responsabile, e non alternativa, di scegliere le nostre vacanze. I ritmi della curiosità sono meno frenetici del turismo consumistico, pubblicizzato nelle varianti più accattivanti dagli operatori turistici. Il viaggio a misura d'uomo si costruisce su un tramonto, un’alba e sui tesori poco noti disseminati nel mondo: con il vantaggio di non dover rinunciare alle comodità e alla familiarità di un veicolo, le cui caratteristiche sono assimilabili a quelle di una mini-casa. La spensieratezza, che in ogni traversata il camperista conquista, ossigena il corpo e lo spirito dai mesi di lavoro stressante e dai problemi di tutti i giorni.
L’avventura inizia prima di accendere i motori: cosa vedere, dove fermarsi, mappe e cartine alla mano. Un’offerta autogestita per le proprie ferie: orientamento e adattamento animeranno le ore e l’affinità con le atmosfere dei luoghi visitati renderà l’esperienza magnifica.
Che cosa aspettate? Buon camper a tutti!

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI