Cerca nel blog

sabato 21 agosto 2010

Turismo, gastronomia ed enologia si incontrano al Gustavino Riccione

Immaginate una sede dell’Enoteca Regionale Emilia Romagna affacciata sul mare: ecco Gustavino Riccione, location ideale per gustare uno dei 200 vini delle aziende associate e per scoprire i sapori del territorio emilano-romagnolo.

La Romagna, e in particolare la Riviera Adriatica, fin dal dopoguerra si è caratterizzata per essere un territorio aperto, un luogo accogliente, dove vite e storie si intrecciano e turisti da tutto il mondo si incontrano in un clima di festa, quasi irreale dove i colori e i sapori del territorio hanno un ruolo da protagonisti.

Nessun posto in Emilia Romagna è più adatto della Riviera Adriatica per far conoscere a stranieri e turisti le eccellenze enogastronomiche regionali. Proprio con l’intento di promuovere sulla costa Adriatica i vini e i prodotti emiliano-romagnoli, nel 2009, è nato Gustavino Riccione, sede dell’Enoteca Regionale.

Gustavino Riccione, elegante struttura affacciata sul mare, è stato aperto grazie alla cooperazione tra l’imprenditore Vincenzo Leardini, il Comune di Riccione e Confagricoltura Rimini, entrando a far parte di quella rete di “punti enoteca” sparsi in tutta la Regione. Al Gustavino Riccione, è possibile acquistare e degustare ben 200 etichette delle aziende associate a Enoteca Regionale.

Grazie alla vetrina importante del Gustavino Riccione, si è andata stringendo quella sinergia tra turismo, enogastronomia e valorizzazione dell’enologia regionale, che passa, non solo dal far conoscere i prodotti a turisti e stranieri, ma anche da un lavoro importante di formazione e di comunicazione, che va ad ampliare l’offerta turistica con un nuovo settore: l’enoturismo, appunto.

Il Gustavino Riccione, come già detto, fa parte di un sistema e va ad affiancarsi ad altre due sedi dell’Enoteca Regionale Emilia Romagna, ovvero quella di Casa Artusi a Forlimpopoli e quella di Castelvetro di Modena, con cui lavora fianco a fianco per perseguire nel migliore dei modi il progetto di valorizzazione dell’enologia regionale.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI