Cerca nel blog

mercoledì 26 maggio 2010

Treviso: la città medievale attraversata da canali incantevoli

Vuoi recarti in questa splendida città per ammirare i suoi suggestivi corsi d’acqua e i suoi monumenti storici? Scopri in quali bed and breakfast Treviso pernottare e come ottimizzare il tuo tempo con questa mini-guida

Treviso, capoluogo di provincia della regione Veneto, è ubicata in una zona pianeggiante fra le Prealpi e la laguna di Venezia, a poca distanza dal corso del fiume Piave.
La città fu fondata dai romani con il toponimo di “Tarvisium” e divenne successivamente un ducato sotto il dominio dei longobardi che la dotarono di una propria zecca. Nel XIV secolo entrò a far parte dei possedimenti della Repubblica di Venezia.
L’attuale Treviso, cinta da mura edificate nel Cinquecento dai veneziani e solcata da diversi canali che le danno un aspetto affascinante, conserva molte preziose testimonianze del passato.
Tra gli edifici di culto segnaliamo il Duomo, risalente al Medioevo e ricostruito tra il ‘400 e il ‘700, con sette cupole e, all’interno, con diverse opere d’arte, come una tela di Tiziano raffigurante l’”Annunciazione”, il monumento funebre del vescovo Zanetti, opera dello scultore Pietro Lombardo da Carona e affreschi del Pordenone; la chiesa di San Francesco (XIII secolo), in stile romanico e gotico, dove si trovano le tombe del figlio e della figlia rispettivamente di Dante Alighieri e di Francesco Petrarca e un pregevole affresco di Tommaso da Modena, che raffigura la Madonna col Bambino e sette santi; la chiesa di San Nicolò (IX sec.), il luogo di culto più grande della città, abbellita con una serie di affreschi di Tommaso da Modena e una scultura di Antonio Rizzo.
Gli edifici civili più significativi sono la Loggia dei Cavalieri, costruita nel XIII secolo come sede del potere politico, il Palazzo del Monte di Pietà (XV secolo) all’ interno del quale si trova la cappella dei Rettori riccamente affrescata, il Palazzo dei Trecento (XIII sec.) dove si riuniva il Consiglio comunale composto, appunto, da 300 cittadini, e il Palazzo del Podestà con una bella torre civica.
A Treviso si trovano molte ed eleganti ville venete. La più nota, anche per aver ospitato importanti personaggi storici, è Villa Manfrin. La bella dimora, a tre livelli, ha delle sale decorate con stucchi e un ampio parco dove si conservano molte statue.
La struttura museale più importante della città è il Museo Civico, inaugurato alla fine dell’Ottocento. E’ costituito da tre settori: quello archeologico che espone reperti rinvenuti nel territorio di Treviso, databili dal II millennio al Medioevo; la Pinacoteca dove si custodiscono opere d’arte di Giovanni Bellini, Tiziano, Lorenzo Lotto, Rosalba Carriera, Giambattista e Giandomenico Tiepolo e Francesco Guardi; la galleria di arte moderna con opere che vanno dalla fine dell’Ottocento ad oggi.
Treviso è una città dove si svolgono annualmente diverse e interessanti manifestazioni musicali, tra cui il festival della musica classica per organo e il festival “Suoni di Marca”. La città, che ha dato i natali a Giuliano Carmignola, uno dei più famosi violinisti in attività, vanta una propria banda musicale, chiamata “Banda musicale Domenico Visentin di Treviso”.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI